Un Castelnuovo in crescita spaventa il Camaiore

Un Castelnuovo in crescita spaventa il Camaiore

0-0

CASTELNUOVO: Pili, Casci (26’ s.t. Ferri), Nelli, Giusti, Da Prato, Lavorini, Dini (10’ s.t. Biagioni), Jatta, Lionetti (35’ s.t. Bosi), Turri (29’ s.t. Marganti), Galletti (14’ s.t. Bachini) A disp.: Morini, Fanani, Valiensi, Mori All.: Cardella

POL. CAMAIORE: Barsottini, Mariani, Barsotti, Ceciarini (31’ s.t. Nardini), Contipelli, Bresciani (23’ s.t. Ghilarducci), Orlandi, D’Antongiovanni (13’ s.t. D’Alessandro), Pegollo, Viola, Morelli (9’ s.t. Tonazzini) A disp.: Ferraiuolo, Papi, Fiale, Mancini, Capecchi All.: Moriani

Arbitro: Stefano Mariani di Livorno

Note: Ammoniti Turri

Castelnuovo di Garfagnana: termina a reti inviolate il match di ritorno di Coppa Italia tra Castelnuoo e Camaiore. Dopo il 4-1 in favore dei versiliesi, la qualificazione era decisamente appannaggio degli ospiti ma la gara di oggi serviva soprattutto per trovare gioco e amalgama. Castelnuovo è ancora in fase – cantiere, con mister Cardella che ha modificato l’undici rispetto a domenica scorsa, anche alla luce delle diverse assenze. Novità assoluta tra i pali, con il nuovo acquisto Luciano Pili, classe 2001; prima prova da titolare per Giusti, Da Prato, Lavorini e Lionetti (pienamente recuperati da infortuni). Camaiore pressoché certo della qualificazione ma che ha schierato una squadra molto vicina a quella titolare, con i suoi elementi di esperienza. Ciò nonostante il Castelnuovo ha tenuto testa giocando alla pari senza timori e, soprattutto nella ripresa, ha messo sotto l’avversario, mancando il gol in un paio di occasioni. Una prova incoraggiante ma soprattutto una nuova tappa di un cammino difficile ma sul quale tutto l’ambiente scommette.

Primo tempo equilibrato, ritmi bassi, complice anche il caldo quasi estivo. Al 35’ Lionetti al limite dell’area tocca per Turri che calcia alto. Un minuto dopo rispondono gli ospiti con Pegollo che in diagonale tira sopra la traversa. Al 40’ ancora Pegollo, in sospetta posizione di fuorigioco, entra in area dalla sinistra e calcia in diagonale, ma Pili risponde in calcio d’angolo. Nel secondo tempo mister Cardella mescola le carta in tavola, con cinque sostituzioni nei primi 30 minuti, per tenere alta l’intensità del gioco. Buone le risposte anche da parte dei nuovi entrati, subito in partita. Al 5’ Turri controlla un pallone in area, dalla destra calcia, il pallone deviato da un difensore carambola in angolo. Al 14’ è ancora Turri, sempre nel vivo della manovra, a calciare in maniera insidiosa ma trova la deviazione in corner di Barsottini. Al 18’ si fa vivo il Camaiore con un pericoloso colpo di testa di Pegollo che va vicino al bersaglio. Al 40’ bella occasione per il Castelnuovo con Bosi che trova un varco in area, calcia a botta sicuro ma Barsottini esce prontamente e salva in risultato.

Potrebbero interessarti anche...