Il guizzo di Durodola regala tre punti fondamentali al Castelnuovo

Il guizzo di Durodola regala tre punti fondamentali al Castelnuovo

1-0

CASTELNUOVO: Leon, Leshi, Inglese, Ceciarini, Marchetti, Pieroni, El Hadoui, Cecchini, Durodola (28’ s.t. Biagioni), Gori, Micchi M (38’ s.t. Berrettini) A disp.: Baroni, Da Prato, Giusti, Turri, Micchi L, Martinelli All.: Contadini

PRO LIVORNO: Sannino, Solimano, Pirrone, Falleni, Carani, Gazzanelli (19’ s.t. Angiolini), Filippi (38’ s.t. Vannucci), Brizzi (29’ s.t. Quilici), Pellegrini, Petri (29’ s.t. Zoncu), Rossi A disp.: Turco, Salemmo, Spagnoli, Bulli, Bernardoni All.: Niccolai

Arbitro: Francesco Masi di Pontedera

Marcatori: 42’ p.t. Durodola

Note: Al 17’ s.t. espulso il dirigente Pedreschi. Ammoniti Inglese, Pirone, Gazzanelli

Castelnuovo di Garfagnana: Torna alla vittoria il Castelnuovo, contro la forte Pro Livorno. Sono tre punti di immensa importanza in chiave classifica che fanno fare ai gialloblu un passo avanti rispetto alla zona play-out. La rete decisiva arriva in chiusura di primo tempo grazie ad una vera prodezza di Noah Durodola, al primo centro in Eccellenza. Gara di sostanza e di concentrazione della squadra di Contadini che ha contenuto gli avversari, praticamente inesistenti in fase offensiva nonostante schierassero i due capo – cannonieri del campionato e in trasferta fossero la squadra più temibile in circolazione. Il portiere Leon è stato chiamato in causa in una sola occasione davvero pericolosa ma se l’è cavata alla grande. Ottimo l’esordio di Leshi sulla fascia, un innesto positivo. Bene anche gli altri giovani in campo, El Hadoui e Matteo Micchi.

Gara che non offre molte occasioni ma le due squadre dimostrano di giocare a viso aperto e di poter pungere in qualsiasi momento. Dopo appena 1 minuto Solimano crossa dalla fascia, Rossi svetta di testa ma manda di poco alto. Al 6’ Petri calcia da buona posizione, un difensore tocca il pallone in angolo. Al 27’ punizione di Gori, palla deviata da un avversario in angolo. Al 42’ lancio dalla tre quarti per Durodola che lotta spalla a spalla con Falleni, vince il contrasto e, arrivato al limite dell’area, lascia partire un tiro a girare che batte il portiere. Applausi a scena aperta.

Sbloccato il risultato il Castelnuovo aumenta la pressione a centrocampo, lasciando pochi spazi agli ospiti. L’unico pericolo arriva al 14’ con Brizzi che trova una conclusione insidiosa sotto la traversa, trovando un tempestivo Leon che alza il pallone sopra la traversa con un balzo. Al 17’ brutto fallo su Durodola, giocatori e panchine si avvicinano per constatare le condizioni salute, per fortuna non è niente di grave, ma il dirigente Pedreschi viene espulso dall’arbitro per essere entrato in campo. Da lì in avanti non ci sono più emozioni, il Castelnuovo controlla e festeggia una vittoria importantissima.

Potrebbero interessarti anche...