Notte fonda per il Castelnuovo

Notte fonda per il Castelnuovo: debacle casalinga contro il Calenzano

2-4

CASTELNUOVO: Satti M, Picchi, Balsotti (19’ s.t. Palmero), Biagioni, Tolaini, Inglese, Satti F, Filippi (25’ p.t. Gonnella), Scandurra, Pennucci, Alfredini A disp.: Pieroni, Angelini, Ricci, Giannotti, Magaddino All.: Francesconi

CALENZANO: Lippi, Aldrovandi, Infantino, Bambagioni, Fedi, Fusco, Casini, Bertini (10’ s.t. Berretti), Foschini, Ghelli (24’ s.t. Bologna), Spezzano A disp.: Fulco, Giomi, Fawaz, Maresca, Lulja All.: Angiolini

Arbitro: Berria Stefano di Livorno

Marcatori: 20’ p.t. Scandurra (rig), 23’ p.t. Ghelli, 6’ s.t. Foschini, 8’ s.t. Ghelli, 14’ s.t. Fusco, 25’ s.t. Scandurra (rig)

Note: Al 25’ p.t. espulso Satti M. Al 19’ s.t. espulso Satti F. Al 23’ s.t. espulso Picchi. Ammoniti Bambagioni, Ghelli

Castelnuovo di Garfagnana: La gara che doveva dare la svolta alla stagione del Castelnuovo si trasforma in un clamoroso crollo. I gialloblu soccombono 4-2 contro il Calenzano e terminano la gara in otto uomini, con strascichi negativi per le prossime gare.

Momenti di commozione prima del fischio iniziale quando il capitano del Castelnuovo, Christian Pennucci, regala un mazzo di fiori al collaboratore Claudio Tortelli, colpito da un grave lutto familiare.

Tra i gialloblu assenti Fontana e Angeli per squalifica, e Casci per infortunio. Mister Francesconi opta per Satti in porta, seconda presenza da titolare per il classe ’99. Inizio equilibrato rotto da una conclusione di Casini che coglie il palo. La gara si sblocca al 20’ grazie ad una discesa di Picchi che entra in area e viene toccato da un difensore: è rigore e Scandurra insacca con grande freddezza. La partita sembra mettersi nel migliore dei modi per i gialloblu ma basta un paio di minuti per cambiare il vento. Al 23’ il Calenzano pareggia grazie ad un tiro dalla distanza di Ghelli. Al 25’ contropiede degli ospiti e Satti esce alla disperata fuori area per allontanare il pallone, anticipando l’attaccante ma il guardalinee ravvisa un tocco di mano. E’ cartellino rosso per il portiere del Castelnuovo. Mister Francesconi è così costretto a togliere Filippi per inserire Gonnella in porta: il portiere è subito protagonista con una bella parata su calcio di punizione di Spezzano.

L’inferiorità numerica diventa decisiva e il Calenzano parte forte nella ripresa. Prima Ghelli sfiora il gol con un tiro deviato da Gonnella. Arriva poi l’uno – due degli ospiti con Foschini che insacca con un colpo di testa poi con Ghelli con un tiro piazzato dal limite dell’area. Proteste tra il pubblico per una posizione di fuorigioco e per la conduzione del direttore di gara. Gli ospiti dilagano con Fusco con un preciso colpo di testa. La gara è praticamente finita, Satti F. viene espulso, il direttore di gara vede un fallo di reazione. Non c’è più storia anche perché il Castelnuovo rimane addirittura in otto uomini per l’espulsione di Picchi per fallo da ultimo uomo. I padroni di casa non mollano e trovano il secondo gol su calcio di rigore, calciato ancora da Scandurra. E’ il 4-2 ma ormai la partita è pura accademia fino al fischio finale. Da domani il Castelnuovo dovrà pensare a guardarsi esclusivamente le spalle.

promozione_2015_2016

Potrebbero interessarti anche...