Contro la Lampo il Castelnuovo vuole sfatare il “tabù Nardini”

Contro la Lampo il Castelnuovo vuole sfatare il “tabù Nardini”

E’ un Castelnuovo che, superata la metà del campionato, non ha ancora trovato continuità di prestazioni e risultati: insomma gli uomini di Alberto Francesconi non sanno ancora cosa “faranno da grandi”. Una prima risposta dovrà arrivare domani dal confronto casalingo contro il Lampo: con la vittoria i gialloblu risalirebbero la china, allontanandosi dalla zona play-out ed avvicinandosi a quella play-off. Facile a dirsi, soprattutto tra le mura amiche dove i gialloblu hanno vinto solamente contro il Cascina alla prima giornata di campionato: un tabù da abbattere, quindi, in una stagione che pare stregata. A dire il vero contro il rientro di tutti gli effettivi o quasi, soprattutto Scandurra, il Castelnuovo riesce ad essere più insidioso in fase offensiva, trovando quasi sempre il gol, ma spesso ricade in fasi di amnesia.

Contro la Lampo sarà assente Picchi per squalifica ma rientrerà Filippi. Gli ospiti si presentano in Garfagnana rinfrancati dall’importante vittoria ottenuta contro lo Zenith Audax ma hanno bisogno ancora di punti per risalire. Ben altre, infatti, erano le ambizioni di una squadra che può contare sull’ex gialloblu Gabriele Grillo, su Scotece e su Pera. Nell’ultima sessione di calciomercato la squadra si è addirittura rafforzata con gli ingaggi di Quiriconi, autore del gol decisivo domenica scorsa e del fantasista Di Martino (dal Forte Querceta). Tra l’altro la squadra sarà seguita a Castelnuovo da un gruppo di supporters.

 

promozione_2015_2016

 

Potrebbero interessarti anche...