Allievi Lucca, il CASTELNUOVO conquista la vetta e ora sogna

Allievi Lucca, il CASTELNUOVO conquista la vetta e ora sogna

Parla mister Compagnone: “Forse ci hanno sottovalutato, sono contento di quello che stanno facendo i miei ragazzi, ma è presto per parlare di vittoria finale”

Dopo una parentesi nella categoria Juniores e una collaborazione diretta con Valter Vangioni nella passata stagione in Prima squadra, Daniele Compagnone è tornato.. al vecchio amore, a quel settore giovanile che conosce a menadito. E’ lui l’allenatore del Castelnuovo che da domenica scorsa si è issato al vertice della classifica del girone degli Allievi della provincia di Lucca apparigliando il Forte dei Marmi capolista dalla prima giornata. Ed a lui che chiediamo di parlarci di questo ottimo avvio di stagione.

Si può parlare di Castelnuovo sorpresa? “Beh, forse perché in estate a detta degli addetti ai lavori, e non mia, abbiamo perso alcuni ragazzi. Ma abbiamo integrato la rosa con dei ragazzi di valore che assemblati a quelli che sono restati stanno facendo molto bene.”

Quindi non vi sentire una meteora? “Alla base dei risultato c’è un grande lavoro, c’è una impostazione di squadra ben precisa e definita con lo scopo per sfruttare al meglio le caratteristiche tecniche e tattiche dei giocatori a mia disposizione. I dati dicono che siamo primi in classica a pari merito con il Forte dei Marmi, abbiamo il terzo attacco e la seconda miglior difesa, 6 vittorie e 2 pareggi e per ben 6 partite non abbiamo subito goal.”

E’ molto soddisfatto dunque di come i ragazzi si applicano. “Direi che sono contento di come stanno lavorando i ragazzi e di come lottano per onorare la maglia storica maglia gialloblu del Castelnuovo. Questi ragazzi rispecchiamo molto quello che io ero in campo, e questo è semplicemente fantastico.”

Domenica prossima scontro verità con il Forte dei Marmi. “Assolutamente no. È una partita come le altre, dove vogliamo dare in campo quello che abbiamo proposto finora, mantenendo la nostra identità, gioco pressing e squadra corta.”

Come giudica il livello del torneo? “Per me questo è il quarto campionato Allievi da allenatore. Come da tradizione è una categoria dove le partite sono tutte difficile ed equilibrati, dove non esistono squadre materasso e dove ogni partita ha una storia a sé. Andiamo ad affrontare tante squadre della Versilia e del Massese, che hanno nella compattezza e nella voglia di lottare le loro armi migliori, quindi ci troviamo in un torneo vero dove non bastano le qualità tecniche.”

A questo punto si può dire che chi vorrà vincere questo campionato dovrà fare i conti con il Castelnuovo? “Beh direi che il nostro obiettivo è quello di continuare a giocare come stiamo facendo, di crescere e di dare dei ragazzi pronti alla Juniores. Per il resto viviamo alla giornata, e presto per tirare certe somme, vedremo attorno alla 20^ giornata.”

Lasciando il discorso Allievi, a Castelnuovo una settimana fa è stato esonerato dalla guida della Prima squadra Valter Vangioni. “Per me Valter è un grande amico innanzitutto: abbiamo condiviso due anni assieme, nessuno può dimenticare che al primo anno in Eccellenza a Castelnuovo è arrivato ad un passo dalle serie D. Ho imparato tantissimo da lui, è un ottimo allenatore con un grande avvenire, però deve chiudere questo capitolo, riposarsi e prepararsi a una nuova chiamata che arriverà velocemente perché è uno dei tecnici più validi di queste categorie.”

Questa la rosa del Castelnuovo Allievi:

PORTIERI: Cavani, Bechelli
DIFENSORI: Lugenti, Coli, Gonnella, Pieroni E.,Tardelli M., Tardelli N., Pieroni S.
CENTROCAMPISTI: Turri, Biagiotti, Satti, Venanzi
ATTACCANTI: Quirici, Walid, Cheloni, Magnani, Bertoni, Ferrari

 

Articolo Originale by Toscanagol.it

Potrebbero interessarti anche...