8° Memorial Federico Pisani

Il Milan si aggiudica l’8° Memorial Pisani dopo tre giorni di grande calcio al Nardini

E’ stata una due giorni di grande calcio al Nardini: alcune tra le migliori formazioni italiane della categoria Allievi 97/98 si sono affrontate nel Memorial Federico Pisani, torneo giunto all’ottava edizione. I campioncini del futuro si sono sfidati e hanno sfilato sul prato dell’impianto di Castelnuovo che mai aveva visto affrontarsi tante società di prestigio: il Milan, allenato dall’ex campione Cristian Brocchi, l’Atalanta allenata dall’ex juventino Sergio Porrini, la Fiorentina, l’Empoli, il Brescia, il Livorno, il Margine Coperta e la Lucchese. Tutto questo per ricordare la memoria dell’indimenticato e indimenticabile Chicco Pisani, giovane calciatore di Poggio scomparso prematuramente, quando indossava la divisa dell’Atalanta.

Il trofeo è andato, come da pronostico, al Milan che ha superato dopo un’accesa finale la Fiorentina, protagonista della bella vittoria contro i campioni in carica dell’Atalanta. Quarto l’Empoli che aveva eliminato il Brescia. I genitori di Chicco Pisani hanno consegnato il primo premio ai rossoneri, sostenuti sugli spalti da un folto gruppo di scatenati supporters e club organizzati, oltre che dal direttore area tecnica ed ex professionista Aldo Dolcetti. Alla cerimonia di premiazione erano presenti anche Enrico De Luca della Figc Lucca, l’assessore allo sport del comune di Castelnuovo Angiolo Masotti, il dott. Pelliccioni direttore generale della Banca Credito Cooperativo, Lorenzo Satti organizzatore del torneo e presidente del main sponsor Consorzio Tutela Farro IGP della Garfagnana. A consegnare i vari premi i dirigenti del Castelnuovo, nonché nel comitato organizzatore del torneo, Fabio Turri, Franco Becarelli, Pierpaolo Pucci, Gabriele Vanni, Franco Pedreschi.

Questo il quadro completo degli incontri: nei quarti di finale pronostici rispettati. La Fiorentina ha superato il Livorno per 1-0 con una rete di Akmmadu; quindi l’Empoli ha avuto la meglio contro un coriaceo Brescia dopo i calci di rigore (4-3) dopo che i tempi regolamentari erano terminati 1-1, reti di Ervini e Zappella; l’Atalanta ha rispettato il pronostico contro la Lucchese vincendo 2-0 con i gol di Ranieri e Pezzi; infine bene il Milan che ha superato 2-0 il Margine Coperta grazie ai gol di Agnero e La Ferrara.

Prima semifinale senza storia che ha visto il Milan travolgere l’Empoli per 4-0, reti di El Ilaly, Jones, Agnero e Careccia. Gara incerta ed avvincente tra i campioni in carica dell’Atalanta e la Fiorentina: orobici in vantaggio grazie a Tomas ma i viola rimontano e vincono con Sagnini e Akmmadu. Per l’Atalanta è la seconda volta, in otto edizioni, che non iscrive il proprio nome nell’albo dei vincitori del Memorial. Si deve accontentare del terzo posto, ottenuto grazie alla netta vittoria per 3-0 contro l’Empoli, grazie alla doppietta di Avantaggiati e al gol di Mora.

La finale vede di fronte le due squadre più attese alla vigilia, il Milan e la Fiorentina e lo spettacolo sul campo non delude: Fiorentina in vantaggio grazie a Raffaeta ma lo stesso difensore viola si rende protagonista in negativo quando causa un calcio di rigore e viene espulso come ultimo uomo (secondo il direttore di gara), dal dischetto realizza Agnero. I rossoneri, pur rimanendo poi in dieci uomini, vanno ancora in gol con La Ferrara, uno dei ragazzi più forti visti giocare.

Potrebbero interessarti anche...