Castelnuovo – Pisa

Un bel Castelnuovo cede di misura al Pisa. Gialloblu sulla strada giusta

CASTELNUOVO – PISA 0-1

CASTELNUOVO: Satti M.; Pieroni, Inglese, Tolaini, Bacci; Pennucci; Satti F., Angeli, Biagioni, Ricci; Scandurra. A disp. Gonnella, Landi, Angelini, Gheri, Rossi, Magaddino, Balsotti, Fontana, Picchi, Giannelli, Bresciani. All. Walter Vangioni.

PISA 1 TEMPO: Brunelli; Losi, Polverini, Benga Samba, Lucarelli; Caponi, Giannarelli; Gianardi, Bracci, Bartolini; Starita. All. Giancarlo Favarin.

PISA 2 TEMPO: Bacci; Golubovic, Rozzio, Lisuzzo, Favale; Coccolo, Ricci; Losi, Montella, Bracci; Micchi. A disp. Maresca, Giacobbe.

ARBITRO: Tesi di Lucca (Ass. Madrigali – Notini)

RETI: 71′ Micchi

Castelnuovo: Il calcio d’agosto, si sa, conta poco o nulla ma serve soltanto a provare schemi e preparazione, a testare la condizione e a mettere alla prova qualche giocatore. Il Castelnuovo, tuttavia, dimostra di fare sul serio già dalla preparazione e affronta avversari di categorie superiori: Pisa, Lucchese e Massese. Ieri sera, i gialloblu hanno esordito di fronte al pubblico amico contro il Pisa, allenata dall’ex Giancarlo Favarin. Un buon test contro un avversario di rango e tradizione, seguito anche in Garfagnana da circa 50 supporters.

Gli ex, a Castelnuovo, non si dimenticano mai: la società, prima del fischio iniziale, ha regalato a Favarin una targa per ringraziare il mister per i gloriosi trascorsi alla guida della squadra. A consegnare il riconoscimento, il direttore generale Franco Pedreschi, memoria storica di quegli anni. Un altro ex ha deciso l’incontro: Niccolò Micchi, attaccante classe 1998, cresciuto nel settore giovanile dei garfagnini, da due anni al Pisa, un giovanissimo dalle rosee prospettive.

Esce vincitore il Pisa ma esce vincitore anche il Castelnuovo, che ha tenuto il campo senza imbarazzo contro un avversario di tre categorie superiore. La formazione di mister Vangioni dimostra di essere ben rodata, sia in chiave difensiva, nel reparto confermato in blocco, sia nella fase di manovra, e ha ottime prospettive nel reparto offensivo dove Scandurra, Angeli e il guizzante Gheri possono fare molto male in Promozione.

Nel primo tempo sono i gialloblu a sfiorare la rete con una conclusione al volo di Pieroni che sfiora la traversa. Il Pisa si rende pericoloso sulle palle inattive, due volte con Polverini che calcia alto da pochi passi, poi con un colpo di testa salvato sulla linea da Pennucci. Ancora un bello scambio tra Scandurra e Angeli mette i brividi alla retroguardia del Pisa. Bene il giovanissimo portiere Matteo Satti, sicuro in due occasioni. Nella ripresa gli ospiti effettuano diversi cambi, acquisendo maggiore terreno ma non sfondano il muro eretto dai gialloblu. La rete arriva al 26’ su azione di calcio d’angolo grazie a Micchi che anticipa tutti e mette in rete da pochi metri. Lo stesso Micchi si rende insidioso in un paio di circostanze. Nel finale Gheri sfiora il pareggio con una girata che sorvola la traversa di poco.

 

 

Potrebbero interessarti anche...